ELCAM Medical – Lucomed

ELCAM Medical – Lucomed

Elcam Medical ACS è il maggior fornitore internazionale di OEM operativo nell’industria medicale, nei settori della gestione dei liquidi, del monitoraggio dei parametri vitali e della somministrazione di farmaci. Elcam fornisce ai propri clienti soluzioni uniche, differenziate e personalizzate offrendo loro una posizione molto vantaggiosa sul mercato. La flessibilità dell’azienda israeliana e l’alto livello dei suoi servizi nell’adattare i prodotti alle esigenze del cliente rende l’esperienza del cliente unica e incomparabile è uno dei principali produttori di OEM a livello mondiale.

Lucomed SpA è stata fondata nel 1993 come impresa commerciale, nel 1996 ha poi avviato la produzione di componenti per la produzione di dispositivi medici, registrando una crescita significativa negli ultimi 10 anni. Oggi Lucomed gode di una posizione di rilievo nel panorama internazionale della produzione di componenti plastici (3 impianti italiani all’avanguardia), grazie anche a una clientela diversificata e fedele (tra cui importanti multinazionali) e a una vasta gamma di prodotti personalizzabili.

Cross Border ha agito come advisor finanziario esclusivo per Elcam Medical ACS.

Debt Restructuring of a leading precast producer

Un Gruppo di Bergamo attivo nel settore dei prefabbricati per l’edilizia industriale ha sottoscritto un accordo di ristrutturazione del debito ai sensi dell’art. 67 della Legge Fallimentare con un pool di 16 banche.

Il Gruppo, a seguito della crisi economica, aveva ridotto in maniera significativa il proprio fatturato e le proprie marginalità e di conseguenza non era più stato in grado di far fronte puntualmente al servizio dell’indebitamento accumulato.

Cross Border ha assistito il Gruppo:

  • nella predisposizione di un Piano Industriale ed Economico-Finanziario che prevede nell’arco massimo di un quinquennio, attraverso recuperi di efficienza e cessione di assets, il rimborso di un indebitamento bancario complessivo di Euro 68 milioni;
  • nella rinegoziazione dei termini dell’indebitamento esistente attraverso il consolidamento delle esposizioni a breve e il riscadenziamento dei finanziamenti a M/L;
  • nell’ottenimento di nuova finanza per complessivi Euro 10 milioni.

Elvox – Arteco

Arteco IVS SpA è un leader nella fornitura di apparecchiature e soluzioni di videosorveglianza intelligente ed è presente in Italia e negli Stati Uniti.

Elvox SpA è un leader internazionale nella videocitofonia e TVCC.

Elvox by Arteco, joint venture tra le due società, si focalizza sul segmento IP (Internet Protocol) per il mercato dell’installazione, con una gamma di prodotti professionali. Per Elvox significa arricchire la gamma di soluzioni TVCC con una tecnologia di avanguardia. Per Arteco significa portare i vantaggi dell’IP in un importante segmento: “Soho” (small office home office).

Cross Border ha assistito Arteco IVS SpA nel processo di selezione del partner e nella negoziazione dell’accordo.

Immobiliare Santa Caterina – TNT

Immobiliare Santa Caterina è una società immobiliare, parte di un gruppo industriale privato e sta realizzando un progetto greenfield di immobili logistici in una location molto attraente.

Cross Border ha assistito Immobiliare Santa Caterina nell’identificazione del locatario ideale tra i gruppi di logistica internazionali, TNT Global Express, e ha negoziato il preliminare di locazione.

Gruppo Daimont – Yarpa Investimenti Sgr – LBO France

Gruppo Daimont – Yarpa Investimenti Sgr – LBO France

Il Gruppo Daimont è uno dei principali produttori mondiali di bagni chimici e leader nel noleggio sul mercato italiano con una quota dell’80% attraverso le società Armal e Sebach. Nel 2009 il Gruppo ha registrato un fatturato  di 57,4 milioni di euro con una marginalità di oltre il 20%. Soci venditori sono stati la famiglia Dainelli, che manterrà  una quota di partecipazione nel Gruppo di circa il 20%, e gli investitori finanziari MPS Venture e Sviluppo Imprese Centro Italia (Sici) entrati nell’ azionariato nel 2006.

Yarpa Investimenti Sgr, holding che ha come azionisti la Vittoria assicurazioni, Banca Passadore, il Gruppo Rimorchiatori Riuniti, si è alleata con LBO France, uno dei maggiori fondi di Private Equity francesi, per acquisire partecipazioni di maggioranza in società “mid cap” italiane con buona redditività e buoni flussi di cassa.

L’operazione con Yarpa e LBO France consentirà al Gruppo Daimont di poter iniziare una fase importante di sviluppo sui mercati internazionali attraverso una crescita sia per vie interne che tramite acquisizioni.

Cross Border ha assistito la proprietà nella ricerca e selezione del partner che fosse in grado di supportarli in una strategia di crescita internazionale, favorendo anche l’ingresso di nuove capacità manageriali. I risultati conseguiti, il forte posizionamento sul mercato e la possibilità di replicare il modello di business sui mercati esteri hanno suscitato un forte interesse da parte degli interlocutori selezionati.