Sorgent.e – SwissPower

Sorgent.e – SwissPower

Sorgent.e è una delle principali società di investimento italiane che si specializza in fonti di energia rinnovabili con l’obbiettivo di cogliere opportunità nel campo dell’ energia pulita in Europa e nel mondo. In più di 15 anni di attività Sorgent.e ha costruito un portafoglio in Italia e nelle Americhe investendo principalmente in idro-elettrico, eolico e fotovoltaico.

Swisspower Renewables AG è una società creata da 11 utilities comunali svizzere che investe in strutture per la produzione di energia rinnovabile.

Cross Border ha assistito Sorgent.e nella cessione di 21 impianti idroelettrici, 3 impianti eolici e 3 impianti solari a Swisspower Renewables AG.

Cross Border è stata selezionata come unico advisor finanziario per la sua capacità di gestire con successo transazioni internazionali complesse.

La cessione è stata una delle maggiori transazioni nel settore dell’energia pulita in Italia.

Zephir – B.Group – Marmon Group

Zephir – B.Group – Marmon Group

Zephir S.p.A. è leader europeo in locomotori ferroviari e trattori  industriali, offrendo la più ampia gamma al mondo di questo tipo di veicoli. Produce sia diesel che veicoli elettrici per una vasta gamma di ferrovia, logistica e applicazioni industriali in tutto il mondo. Il fatturato del 2016 è di circa 15 m €.


B.Group è una holding di investimenti privati per aziende industriali in Italia.


Marmon Energy Services offre energia globale, trasporti, e svolge altre operazioni con stabilimenti in Nord America, Europa, Asia e Australia. La società è controllata da Marmon Holdings, Inc., un conglomerato globale con circa 185 aziende e $ 8 miliardi di ricavi nel 2015. Marmon è di proprietà di Warren Buffet Berkshire Hathaway Inc., una delle più grandi società di investimento, di maggior successo e rispettabili al mondo. Zephir resterà una società indipendente all’interno della struttura decentrata di Marmon, in sinergia con Marmon TRACKMOBILE LLC, produttore leader in Nord America di locomotori ferroviari e autore della categoria di prodotto. Di conseguenza, Marmon ha la più grande capacità di produzione di locomotori ferroviari al mondo e offre la più ampia gamma in tutti i segmenti.


Cross Border
ha agito come advisor esclusivo per i venditori attraverso lo sviluppo di una strategia di mercato globale e la gestione di un processo di vendita altamente riservato, al fine di evitare qualsiasi interruzione nelle operazioni.

RASSEGNA STAMPA:

Warren Buffett compra Zephir

La “Zephir” di Modena acquisita da Marmon

Warren Buffet rileva la ferrari dei trattori

Arkios e Cross Border nello shopping dei trattori italiani di Warren Buffet

Softer Group – Celanese Corporation

Softer Group – Celanese Corporation

So.F.teR. Group di Forlì, Italia,  è il più grande independent compounder  di materie plastiche in Italia e tra i primi tre in Europa. Stabilimenti in Italia, Messico, Brasile e USA. Fatturato di circa € 260 m nel 2015, in forte crescita nel 2016. La crescita è dovuta a qualità e gamma prodotti superiori ai concorrenti. Specializzata in termoplastici per ingegneria, elastomeri termoplastici, e termoplastici vulcanizzati. Applicazioni: automobilistico, elettrodomestici, elettrici ed elettronici, edilizia, calzature, cura della persona, sport, arredamento.

Celanese Corporation (NYSE: CE) è un leader tecnologico globale in soluzioni chimiche e materiali speciali per applicazioni industriali e consumo. E’ stata scelta come acquirente dopo un processo di selezione globale. L’acquisizione quasi raddoppierà il suo pacchetto prodotti tecnopolimeri e aumenterà la capacità di soluzioni e la pipeline di progetti. Gli stabilimenti di eccellenza mondiale e il portafoglio prodotti di So.F.teR aumenteranno crescita, investimenti e sinergie.

Global M&A è stata scelta come advisor esclusivo dai proprietari di So.F.teR. perché Cross Border è l’unico advisor  M&A in Italia con specifica competenza sul settore compounding e BGL (Global M&A USA) ha expertise nell’industria plastica. Silverio Davoli di Cross Border e Andrew Petryk di BGL hanno gestito la transazione.

Riccardo Meucci, Direttore Commerciale Globale e uno degli azionisti di So.F.teR. ha dichiarato:

“Grazie alla loro vasta esperienza del settore e del mercato globale, Cross Border e BGL sono stati in grado di contattare rapidamente e gestire tutti i numerosi potenziali acquirenti in tutto il mondo interessati a So.F.teR., che ha avuto un grande valore per la selezione del partner strategico ideale, nonostante la mancanza di un processo d’asta formale. La squadra ha lavorato senza soluzione di continuità a questa operazione molto complessa su continenti diversi, per creare valore agli azionisti. Siamo entusiasti di lavorare con Celanese, e siamo molto fiduciosi nell’integrazione culturale e nella nostra capacità di creare valore con questa combinazione strategica “

Pontetorto – Daidoh

Pontetorto – Daidoh

Pontetorto è una società di Montemurlo (Prato) che da oltre mezzo secolo produce tessuti di altissima qualità per il settore abbigliamento mediante la Linea Fashion (tessuti in fibre nobili per capospalla)  e la Linea Sportsystem (tessuti in pile per lo sport attivo e l’outdoor).

Daidoh Limited è un gruppo giapponese, quotato alla Borsa di Tokyo con un fatturato di oltre 250 milioni di Euro, che opera principalmente nella produzione di tessuti e capi d’abbigliamento per uomo. Daidoh è proprietaria del marchio «New Yorkers» ed opera prevalentemente in Giappone e Cina.

Cross Border è stata selezionata come Advisor esclusivo dalla proprietà di Pontetorto grazie alla propria esperienza e track record nel mercato di riferimento.  Cross Border ha assistito Pontetorto nello sviluppo della strategia di mercato e del business plan e nella strutturazione dell’operazione, gestendo il processo di selezione del miglior partner strategico in un’ottica di crescita societaria.

Si tratta di un’operazione strategica per entrambe le Società, che amplieranno così la propria presenza attraverso sinergie sia in termini di prodotto, che di mercati. Pontetorto vedrà un rafforzamento patrimoniale e un consolidamento sui mercati asiatici, già presidiati da  propri agenti commerciali, anche attraverso i canali di produzione e di vendita di Daidoh. Il Gruppo giapponese allo stesso tempo avrà una maggiore penetrazione nel mercato europeo tramite i canali di Pontetorto, integrando la propria linea di business anche nel settore dell’abbigliamento donna.