Peterlini – Bracchi

Peterlini – Bracchi

Peterlini Trasporti S.r.l., con sede a Sorbolo Mezzani  (Parma), è una società italiana che opera nel settore dell’autotrasporto di merci per conto terzi, servizi di spedizione, sia in Italia che all’estero e gestione in generale di tutti i servizi connessi con i trasporti eccezionali.

Bracchi S.r.l., società di Fara Gera d’Adda fondata nel 1928, è una tra le aziende leader nel settore della logistica ad alto valore aggiunto e dei traporti, anche eccezionali, con particolare focus sul business degli ascensori, delle macchine per l’agricoltura, della cosmetica, del fashion e del beverage.

IGI SGR S.p.A. è un fondo di private equity Italiano indipendente fondato nel 1997 che, nel 2016, ha acquisito una quota di maggioranza in Bracchi tramite un’operazione di leverage buyout. L’integrazione di Peterlini permette al Gruppo Bracchi di ampliare e diversificare la propria gamma di servizi.

Cross Border ha agito come advisor esclusivo di Peterlini Trasporti, assistendo la compagine sociale nella ricerca di un acquirente e nelle trattative con la controparte identificata.

RASSEGNA STAMPA:

Bracchi acquisisce i trasporti eccezionali di peterlini

Bracchi (Igi e Siparex) rileva i trasporti eccezionali peterlini

BARBERINO’S

BARBERINO’S

Barberino’s è un digital native brand dedicato alla cura personale maschile e al lifestyle. Attualmente gestisce 6 barberie in stile classico-italiano e ha sviluppato una propria linea di prodotti.

I servizi offerti variano dal taglio di capelli tradizionale alla rasatura e ai trattamenti anticaduta. I prodotti sono distribuiti attraverso tre canali: negozi fisici, app proprietaria ed ecommerce.

Barberino’s ha cercato nuovi finanziamenti con l’obiettivo di rafforzare il valore del suo marchio attraverso nuove aperture in principali città italiane e all’espansione della sua offerta di prodotti private label.

Con il supporto di Cross Border Growth Capital (CBGC) come advisor finanziario esclusivo, Barberino’s è stata in grado di raccogliere gli interessi di diversi fondi e business angel italiani. CBGC ha preparato la documentazione necessaria – dal business plan e il materiale per il pitching a una revisione approfondita delle clausole di investimento – fornendo una valutazione indipendente dell’equity della società. CGBG ha strutturato con successo il round con i nuovi investitori e ha accompagnato Barberino’s nel processo di equity crowdfunding su MamaCrowd. La campagna ha raggiunto un importo raccolto superiore a €1.3M, rendendola una delle più grandi campagne di equity crowdfunding in Italia nel 2020.

Hyris

Hyris

HYRIS è una piattaforma che possiede il più piccolo analizzatore di DNA nel mercato delle applicazioni mobili. La società sviluppa e promuove una piattaforma innovativa per l’analisi del DNA da apparecchiature mobili, inclusi tutti gli elementi hardware e software necessari. Le vendite sono rivolte ai maggiori player industriali e governativi in Europa e Nord America. Recentemente Hyris ha adattato i suoi sistemi per rilevare la presenza del COVID-19 usando reagenti conformi con l’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Cross Border ha supportato Hyris nella ricerca di partner in grado di sostenere la crescita della società attraverso un aumento di capitale, suscitando l’interesse di tre fondi internazionali di Venture Capital. Hyris ha quindi potuto scegliere Astanor Ventures come lead investor e ottenere un hard commitment maggiore di quello inizialmente previsto per il round.

Cross Border ha predisposto la documentazione per gli investitori ed ha assistito Hyris nelle fasi di due diligence e negoziazione di shareholders agreement e articles of association.

Exor International – Panasonic Industrial Solutions

Exor International – Panasonic Industrial Solutions

Exor International S.p.A. è una società italiana con sede a San Giovanni Lupatoto (Verona). Fondata nel 1971, la società è specializzata nella progettazione, nello sviluppo e nella produzione di soluzioni di controllo, tecnologie HMI, soluzioni IoT il settore industriale e sviluppo di protocolli di dispositivo. La società opera a livello globale, con presenza diretta in USA, Germania, India e Australia.

Panasonic Industrial Solutions, divisione del Gruppo Panasonic, è uno dei principali operatori nel settore dei dispositivi per automazione  industriale e della tecnologia di servizi avanzati, ha espresso il proprio interesse ad acquisire una partecipazione di minoranza in Exor, al fine di creare una collaborazione tecnica con la società.

L’acquisizione ha permesso a Pananosic Industrial Solutions di sottoscrivere, insieme ad Exor International un Development Agreement, per lo sviluppo di nuove soluzioni tecnologiche.

Cross Border è stata scelta come advisor esclusivo dalla proprietà di Exor International, grazie al proprio track-record e alla comprovata conoscenza del settore. Cross Border ha assistito Exor International nella cessione di una partecipazione di minoranza al Gruppo Panasonic.

VINO75

VINO75

Vino75 (attualmente in rebranding come Vino.com) è una delle principali enoteche digitali in Europa. Vino75 si differenzia da un semplice e-commerce di vino in quanto ha sviluppato una propria piattaforma proprietaria che funge da sommelier virtuale: l’algoritmo di Vino75 guida il cliente attraverso la scoperta, l’apprendimento e la degustazione dei migliori vini e liquori di tutto il mondo, fornendo un’esperienza unica al cliente.

Vino75 era in cerca di capitali per rafforzare i suoi canali di distribuzione ed espandere la sua base di clienti attraverso campagne di marketing.

Cross Border Growth Capital (CBGC) ha agito come consulente finanziario esclusivo di Vino75 per il suo round di Serie B. CBGC ha strutturato la documentazione necessaria per affrontare un round di Serie B, tra cui un pitch deck, un business plan dettagliato e un’analisi del mercato e del panorama competitivo. CBCG ha prodotto una valutazione indipendente dell’equity, successivamente convalidata da altre transazioni comparabili nel settore dell’e-commerce di vini e alcolici. Grazie al suo network di investitori, CBGC è stata in grado di raccogiere l’interesse di diversi investitori, aumentando il potere negoziale dei founders.