Exor International – Panasonic Industrial Solutions

Exor International – Panasonic Industrial Solutions

Exor International S.p.A. è una società italiana con sede a San Giovanni Lupatoto (Verona). Fondata nel 1971, la società è specializzata nella progettazione, nello sviluppo e nella produzione di soluzioni di controllo, tecnologie HMI, soluzioni IoT il settore industriale e sviluppo di protocolli di dispositivo. La società opera a livello globale, con presenza diretta in USA, Germania, India e Australia.

Panasonic Industrial Solutions, divisione del Gruppo Panasonic, è uno dei principali operatori nel settore dei dispositivi per automazione  industriale e della tecnologia di servizi avanzati, ha espresso il proprio interesse ad acquisire una partecipazione di minoranza in Exor, al fine di creare una collaborazione tecnica con la società.

L’acquisizione ha permesso a Pananosic Industrial Solutions di sottoscrivere, insieme ad Exor International un Development Agreement, per lo sviluppo di nuove soluzioni tecnologiche.

Cross Border è stata scelta come advisor esclusivo dalla proprietà di Exor International, grazie al proprio track-record e alla comprovata conoscenza del settore. Cross Border ha assistito Exor International nella cessione di una partecipazione di minoranza al Gruppo Panasonic.

Antofenol

Antofenol

Startup con sede a Montpellier che sviluppa il suo lavoro sulla valorizzazione dei rifiuti vitivinicoli, ottenendo prodotti cosmetici.

Leonardo – Bimal – Equilybra – Route Capital Partners

Leonardo – Bimal – Equilybra – Route Capital Partners

Route Capital Partners Srl ed Equilybra S.p.A., assieme ai soci fondatori di Bimal S.r.l. (Perugia) e di Leonardo S.r.l. (Brescia), hanno dato vita a Test Holding SpA, nuova holding di controllo che ha rilevato il 100% delle due società, eccellenze internazionali nel settore della progettazione e costruzione di “Banchi Prova” per componenti fluidici e meccanici nei settori oleodinamico, automotive, aeronautico e meccanico. I soci fondatori di Bimal e di Leonardo hanno reinvestito nel progetto industriale e continueranno ad essere le figure imprenditoriali di riferimento delle rispettive aziende. L’aggregazione delle due società è volta alla creazione di valore ed ha dato vita ad un Gruppo con oltre 80 dipendenti, una presenza in 50 paesi nel mondo e ricavi complessivi intorno a 30 milioni di euro.

Cross Border è stata selezionata come Advisor esclusivo dalla proprietà di Leonardo grazie alla propria esperienza e track record nel mercato di riferimento. Cross Border ha assistito Leonardo nello sviluppo della strategia di mercato e del business plan e nella strutturazione dell’operazione, gestendo il processo di selezione del miglior partner strategico in un’ottica di crescita aziendale.

Latour – Vimec – IGI

Latour – Vimec – IGI

Vimec, con sede a Luzzara (Reggio Emilia), è la migliore azienda italiana (per gamma di prodotto e per margine operativo) tra quelle che forniscono sia elevatori normali sia soluzioni di accessibilità (piattaforme verticali o inclinate, poltrone e montascale). Fatturato 2016 di circa € 44 milioni, più del 50% export, in forte crescita nel 2017.

Latour Industries fa parte di Investment AB Latour, una finanziaria di partecipazioni svedese quotata in borsa, con un valore di mercato di circa € 6 md, che investe a lungo termine in aziende industriali internazionali. Controlla anche Aritco Lift AB, fornitore di piattaforme e ascensori, fatturato di circa 300 milioni di SEK, con export in tutto il mondo, e forti sinergie con Vimec.

IGI è un gestore di private equity fondato nel 1997 che, con l’acquisizione di Arca Impresa ha una massa gestita di circa € 250 milioni.

Cross Border (Global M&A Italy) ha agito come advisor di Latour in quanto partner italiano di Valentum Partners (Global M&A Sweden). Ha svolto una ricerca sistematica di potenziali acquisizioni nel settore in Italia, ha generato l’opportunità Vimec, e ha assistito trattativa, valutazione e verifiche.

Blue Engineering – CRRC

Blue Engineering – CRRC

Blue Engineering è una società di Torino specializzata in progettazione e ingegnerizzazione per ogni tipo di veicoli nel settore ferroviario: treni ad alta velocità, trasporto regionale, intercity, metropolitane e tram. Con oltre 100 ingegneri Blue Engineering grazie al know-how interno e software proprietari è in grado di svolgere simulazioni avanzate finalizzate alla progettazione dei carrelli ferroviari.

CRRC (tramite la controllata Tangshan Railways), la più grande azienda mondiale produttrice di treni, ha acquisito il 65 % dell’azienda, mentre un 10 % è stato rilevato da Cmc (grande costruttore cinese di infrastrutture) ed un altro 5 % da Genertech (società tecnologica specializzata nel veicolare investimenti cinesi in Italia).

CRRC mira ad entrare nel mercato Europeo ed Americano acquisendo anche competenze nel mondo della progettazione ed ingegnerizzazione di veicoli ferroviari ad alta velocità.

Cross Border è stata selezionata come Advisor esclusivo dalla proprietà di Blue Engineering grazie alla propria esperienza e al track record nel mercato di riferimento. Cross Border ha assistito Blue Engineering nello sviluppo della strategia di mercato e del business plan e nella strutturazione dell’operazione, gestendo il processo di selezione del miglior partner strategico in un’ottica di crescita aziendale.